Isole Baleari: imbarazzo della scelta

formentera, mare blu

Minorca, Maiorca, Ibiza, Formentera, meglio conosciute come Isole Baleari, sono quattro isole peculiari e meravigliose che si affacciano sul Mar Mediterraneo che d’estate diventano mete predilette del turismo balneare.

Ma presentano tutte caratteristiche diverse, adatte a diverse tipologie di turisti e viaggiatori. Vediamo quale potrebbe fare al caso vostro:

Maiorca, Minorca, Formentera o Ibiza: quale scegliere?

 

Maiorca è l’isola più grande delle Balerari,  quella che senza dubbio regala una maggiore varietà di paesaggi e di possibilità diverse in termini di vacanza. Sul suo territorio si fondono cultura, vita notturna ed escursionismo. Per la parte artistico – culturale vanno ricordati il museo di Mirò, l’architettura di Gaudì, la Cattedrale di Palma, il castello di Bellver. Per la sera le attrazioni non mancano di certo, sul Paseo Marittimo di Palma, si scatenano folle di giovani in cerca di divertimento

Maiorca è anche un isola ricca di paesaggi per gli amanti dell’escursionismo: si possono visitare le splendide grotte sotterranee Coves de Drach e Coves de Genova, passeggiare nei paesini caratteristici di Valdemossa e Pollença o fare delle vere e proprie escursioni sulla Sierra de Tramontana, un rilievo montuoso Patrimonio dell’Unesco.

Maiorca non manca certo di spiagge mozzafiato che nulla hanno a che invidiare con a quelle delle sue isole vicine: as esempio Es Trenc, Playa de Formentor, Cala des Moro.

A Maiorca, ognuno può trovare il tipo di vacanza che cerca.

 

Minorca, contrariamente a Maiorca, è la più selvaggia delle quattro isole Baleari.  Lontana dai bagni di folla alla ricerca del divertimento più sfrenato, Minorca si caratterizza per la sua natura, le sue spiagge tranquille, la possibilità di praticare sport a contatto con la natura e l’occasione per visitare anche i diversi siti archeologici.

È l’isola perfetta per le coppie, le famiglie,e più in generale per tutti gli animi tendenzialmente solitari che amano la natura.

Ibiza è l’icona della movida, il sinonimo del divertimento notturno, dei party in piscina e degli after. Nel suo capoluogo Eivissa fanno capolino giovani da tutta Europa e anche da tutto il mondo per passare notti infuocate. Musica a tutte le ore e discoteche di tutti i generi sono la principale attrattiva per chi è alla ricerca di una vacanza sopra alle righe, che poco ha a che vedere con il mare, la natura e il relax.

Ibiza però, contrariamente alle aspettative, offre un lato meno conosciuto: con i suoi sentieri, le calette paradisiache ed una natura rigogliosa riesce a regalare anche atmosfere qui quite, lontane dal frastuono notturno. Soprattuttto nella zona di Sant Carles o nella zona settentrionale dell’isola.

Ibiza è perfetta per i giovani, per chi ama la movida, ma anche per famiglie più intraprendenti che cercano la natura, non disdegnando un po’ di movimento.

Formentera è il gioiellino delle Baleari, la più piccola delle isole fu il paradiso di cantanti musicisti negli anni ’70. Negli ultimi anni è diventata meta prediletta di vip e personaggi famosi che si affacciano con sfavillanti yatch davanti alle spiagge più belle. L’isola offre panorami mozzafiato, spiagge di una bellezza rara e piccoli angoli che conservano ancora la sua memoria hippie.  Per gli amanti della bicicletta, l’isola è dotata di numerose piste ciclabili che vi consentiranno di raggiungere le spiagge principali dove potrete finalmente rilassarvi.

Data la sua bellezza, la stagione estiva vede l’isola affollarsi, soprattutto di Italiani, ma date le numerose spiagge anche nascoste lascia la possibilità a tutti di godere anche di ottimi momenti di tranquillità.

Senza dubbio è l’isola ideale per coppie e per chi è alla ricerca di una vacanza di sole e relax.